Hummus di fagioli cannellini e alga dulse

Premessa: non sono vegetariana né vegana però sono convinta che una dieta variegata sia per ora la soluzione migliore per soddisfare necessità fisiche e gusti personali. Per questo oggi vi propongo una ricettina semplice ma con qualcosa in più! Questo grazie all’utilizzo dell’Alga Dulse in Fiocchi Nuova Terra, leggermente piccante e con un alto contenuto di vitamina C, ferro e magnesio che aiuta a contrastare stanchezza e affaticamento. Adatta a ogni tipo di dieta, è perfetta per rendere sfiziosa ogni ricetta, anche in minestre e vellutate.

Ingredienti:
1 confezione di fagioli cannellini (per me Nuova Terra Bio)
1 cucchiaio di alga dulse in fiocchi (per me Nuova Terra Bio)
1 cucchiaio di gomasio (o sale a piacere)

Olio evo

Procedimento:
Per prima cosa frullare con un mixer ad immersione i fagioli, l’olio evo in abbondanza e l’alga. Assaggiate e salate a piacere.
Vi consiglio di spalmarlo su una fetta di pane pugliese o crostino croccante, accompagnandolo con fettine di cipolla di tropea, pomodorini datterini e basilico fresco.

Muffin con nocciolata e amaretti (senza latte e senza burro)

Firenze.
Sveglia che suona alle 7:30.
30°C in casa.
Una decina di nuove punture di zanzara.
Nemmeno un filo d’aria.
CALDO AFOSO
Mi alzo.
ANGURIA, l’unica soluzione in questi giorni.
Ma mi viene in mente che in frigo c’è altro: la Nocciolata! (Sì perché, per chi non lo sapesse, può essere conservata in frigo senza alterarne sapore e consistenza, anzi rendendola ancora più fresca e golosa).
La afferro e ci affondo un cucchiaino.
Devo fermarmi, altrimenti la finisco.
Che faccio?
Un dolce, così sparirà la tentazione di terminare tutto il barattolo a cucchiaiate.

Ecco che fine ha fatto la NOCCIOLATA..

Ingredienti:
260 g farina 00
3 uova
100 g zucchero di canna
20 amaretti
200 ml bevanda alla mandorla
60 ml olio evo

Mezza bustina di lievito per dolci

Procedimento:
Unire in una ciotola la farina, lo zucchero ed il lievito setacciato. Aggiungere poi le uova, il “latte” di mandorla e l’olio avendo cura di amalgamare bene il tutto. In ultimo inserite anche gli amaretti sbriciolati e la Nocciolata.
Quando il vostro impasto sarà uniforme versatelo negli stampini per muffin e infornate a 180°C per 25 minuti circa.
Una volta cotti, lasciate raffreddare e spolverate con zucchero a velo!
Buona merenda!

Brownies con Nocciolata e frutta secca

San Valentino è passato, io sono in piena sessione esami e domani torno a Firenze. Ultimamente sono assente, latito dal blog ma giro mezza Italia in 3 giorni.
Sono felice, ma anche stressata.
Sono sempre impegnata ma fondamentalmente non riesco a concludere un granché.

Firenze, Milano, Torino, Bergamo…

“..Ho voglia di ricominciare, lasciare tutto e andare

Cambiare giro e poi trovare un’latra direzione

Ho voglia di emozioni nuove, la giusta dimensione

Per ritrovare un po’ di ossigeno..”

L’unica cosa che mi riesce ancora bene, per cui trovo sempre un po’ di tempo e mi da tante soddisfazioni è la cucina.

Quindi basta con le parole, accendete il forno e azionate le fruste, si comincia!

Ingredienti:
100 g zucchero semolato
100 g burro
70 g farina
50 g frutta secca (mandorle, noci, nocciole, pinoli..)
6 g lievito vanigliato

2 uova

Procedimento:
Sciogliete in un pentolino la Nocciolata con il burro e lasciate intiepidire.
In una ciotola montate le uova con lo zucchero fino a renderle spumose, poi unite la farina setacciata ed il lievito. Una volta amalgamato il tutto aggiungete anche la Nocciolata, ormai tiepida, e la frutta secca spezzettata.
Infine versate il composto in una teglia rettangolare rivestita di carta forno e cuocete a 180° per 30 minuti.

Burro di arachidi, che più puro non si può!

Altro che ricettine light, ormai la prova costume è passata e dobbiamo coccolarci con dei grassi buoni che ci fanno bene e abbondanti proteine vegetali. 
Quindi cosa c’è di meglio che il libidinoso burro di arachidi fatto in casa?!
In realtà non può nemmeno essere chiamata “ricetta” quella che sto per darvi, è così facile e veloce che potremmo produrne dosi industriali ogni volta che ne abbiamo voglia.
 Ma ora veniamo al dunque..
Ingredienti:
500 g di arachidi sgusciate
(se volete una consistenza più cremosa aggiungete 4 cucchiai di olio di semi di arachidi)
Procedimento:
Frullate tutte le  arachidi in un mixer molto potente e quando si sarà formata la crema, fermate le lame. Se preferite un composto cremoso potete aggiungere l’olio di semi e frullate fino ad ottenere un burro omogeneo.
Una volta pronto conservatelo in un vasetto di vetro e riponetelo in
frigorifero. Sono sicura che avrà breve durata perchè troverete mille modi per assaporarlo: sul pane, con il pollo, nei biscotti e ovviamente a cucchiaiate!